Obbligare per Legge la rilevazione di Cromo esavalente in tutte le reti idriche

FACCIAMO CHE DIVENGA UNA PROPOSTA DI LEGGE PER TUTTE LE ACQUE (ACQUEDOTTI  E   IN BOTTIGLIA) 

VOTATE QUI

In una sempre più larga fascia di territorio che va dal Piemonte, Bassa Lombardia, fino al Veneto, vi sono stati sversamenti illeciti di particolati non depurati contenenti Cromo esavalente. Tale sostanza accertata come cancerogena, mutagena e teratogena ha contaminato la rete idrica di un impressionante numero di popolazioni. In Italia la legislazione sui limiti di Cromo esavalente è contradditoria prevede: – 5 microgrammi/Litro di Cromo esavalente per le acque di falda, ossia ove l’acquedotto attinge (DLgs 152/99 e DLgs 152/2006,parte III, All.I,Tab.2) – Fino a 50 microgrammi/Litro di Cromo totale per l’acqua del rubinetto (DLgs 31/2001. Non ha previsto un limite specifico per il Cromo VI, semplicemente perché il suo livello nell’acqua potabile dovrebbe essere zero.) Quest’ultimo è il parametro che ingenera confusione, e spesso viene utilizzato da Enti deputati al controllo. Ma è noto che il valore del Cromo Totale non è nient’altro che la somma di tutte le forme ioniche in cui il Cromo Esavalente si scompone in acqua! Cioè il Cromo Totale corrisponde alla quantità di Cromo Esavalente in esso presente. Per cui si sta pericolosamente estendendo il limite del Cromo totale anche al Cromo esavalente, ciò significa alzare alla soglia di 50 microgrammi/Litro una sostanza dichiarata pericolosissima, cancerogena e innalzando, di conseguenza, il rischio potenziale di diffusione delle note patologie tumorali legate all’assunzione di Cromo esavalente. Alla luce di tutto ciò, come possono il Gestore della rete e le Autorità Sanitarie, continuare a basarsi sul limite del Cromo Totale senza adottare criteri precauzionali che salvaguardino la Cittadinanza? OBBLIGHIAMO i GESTORI E LE AUTORITA’ SANITARIE A RILEVARE ANCHE IL CROMO ESAVALENTE Evitando di nasconderlo, come oggi accade, sotto la DICITURA MENO ALLARMANTE DEL CROMO TOTALE!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...